Mercato Libero | Innova Energia
 

Mercato Libero

Dopo numerosi slittamenti, la fine del mercato di tutela dell’energia è stata fissata a far data dal 1° luglio 2020. Ad alcuni potrà sembrare una catastrofe ma in realtà, superato lo scoglio del cambiamento, tutti ne potranno trarre vantaggio. Scopriamo perché.

Tutto quello che devi sapere sulla fine del mercato di tutela.

Di cosa stiamo parlando.
Il processo di liberalizzazione dei mercati di energia elettrica e gas, iniziato a metà degli anni Novanta, ha garantito il graduale passaggio da un regime di monopolio ad uno di concorrenza.
Fino ad oggi chiunque abbia sottoscritto un contratto o cambiato fornitore dell’energia elettrica o del Gas si è trovato a scegliere (a volte inconsapevolmente) tra i fornitori del mercato libero e quelli del “mercato di tutela”. Spesso i fornitori di uno trovano degli omologhi anche nell’altro mercato ma si tratta di società differenti: le prime propongono liberamente le proprie tariffe mentre le seconde offrono condizioni economiche e contrattuali stabilite da ARERA, l’ente italiano di riferimento.
arera
schermata-2019-10-31-alle-10-24-03 Perché si cambia
L’orientamento alla completa liberalizzazione del mercato è fortemente voluto dalla comunità Europea. L’Italia, con i suoi tempi, si sta dunque adeguando ad una normativa internazionale. Nella teoria, esattamente come avviene per la telefonia mobile, l’introduzione di un mercato libero dovrebbe rendere le offerte più competitive e, vista la presenza di tantissimi fornitori (in Italia ne esistono oltre 500), rendere le tariffe più vantaggiose e vicine alle singole esigenze degli utenti.
Le insidie del cambiamento
C’è ancora molta indecisione nel come si arriverà al cambiamento. Ci sarà una comunicazione adeguata? Le tariffe saranno effettivamente migliori? Sono tutte domande lecite. Ad oggi, un numero elevato di utenze si trova ancora nel Mercato Tutelato. L’obiettivo è quindi garantire un ingresso consapevole dei clienti finali nel Mercato Libero, fornendo adeguati strumenti di informazione e comparazione delle offerte (si pensi ad esempio all’introduzione del Portale Offerte da parte di Acquirente Unico), e proteggere il consumatore nella relazione con le società di vendita.
La necessità di informarsi
Una cosa è certa, la fregatura è dietro l’angolo e la possibilità che le promesse dei gestori non si traducano in politiche di vendita corrette è da mettere in conto. Diventa quindi fondamentale restare informati e farsi aiutare nella gestione di questo delicato passaggio.
Chi siamo e cosa facciamo
Il Consorzio Innova Energia opera, a livello nazionale, come gruppo d’acquisto di energia elettrica e gas. Valutiamo costantemente le offerte presenti sul mercato libero stipulando annualmente le condizioni economiche ritenute più vantaggiose. Forniamo assistenza per qualunque esigente inerente le forniture, vigiliamo sull’operato dei fornitori garantendo tempestività nella gestione delle pratiche e nella risoluzione di eventuali controversie che possono nascere.
innovalogo
Come possiamo aiutarti?
Con Innova-Energia puoi semplicemente informarti e ottenere così una visione più chiara del mercato e del cambiamento che sta per avvenire.
Se invece desideri valutare fin da subito le possibilità di risparmio, puoi fornirci una tua bolletta e ottenere un preventivo (senza alcun costo o impegno) verificando così a quali tariffe puoi accedere nel diventare un nostro consorziato.
L’adesione al Consorzio Innova-Energia è completamente gratuita sia per gli utenti domestici che per le aziende.Per ogni chiarimento e informazione potete telefonare allo 0547/75621 o scrivere a info@innovaenergia.it.